OttobreMacerata, lì 26 ottobre 2020

https://www.businessblog.it/wp-content/uploads/2020/10/Webp.net-resizeimage-2.png

“Tutto è inutile, se l’ultimo approdo non può che essere la città infernale, ed è là in fondo che, in una spirale sempre più stretta, ci risucchia la corrente.

…restare informati

Mai come quest’anno è vero il detto “cogli l’attimo”,

muta l’orario eppure non sono buone nuove a fare capolino

ma vediamo nuovamente cambiate le regole di questo gioco infimo:

chiude o non chiude…qua è un gran casino!

Neanche passato il weekend che si necessita chiarire il quadro generale,

non passa tempo dalla bozza alla bella copia

l’agonia si prolunga ed espongo così la stretta esponenziale.

La lista di chi deve chiudere è piuttosto lunga,

cinema, teatri, sale giochi e sale scommesse

per proseguire con palestre, piscine e centri benessere…che rottura!

Senza contare che neanche le attività dei parchi a tema sono ammesse.

Nel Comune di residenza si dovrà rimanere,

non un obbligo ma caldamente raccomandato.

Né con mezzi pubblici né con trasporto privato ci si potrà muovere,

salvo comprovate esigenze di salute o di lavoro assegnato.

Esposizione obbligatoria davanti ai locali

del numero massimo di posti ammessi,

locali pubblici o privati sono ormai abituali.

più che permessi direi che sono compromessi.

Sì alla scuola ma con riserva,

75% almeno le lezioni a distanza.

Flessibilità nella gestione degli orari per non aumentare la curva,

che per molti è diventata una vera disdicenza.

In famiglia si sconsiglia di ospitare altre persone,

che non rientrino nel proprio nucleo familiare:

figlio, conviventi o genitori senza obiezione.

E infine…udite, udite!

Arriviamo all’annosa questione dei servizi di ristorazione:
nuovo coprifuoco non più alle 24 bensì alle 18 come limite.
Consumazioni al tavolo per massimo quattro persone salvo conviventi per evitare l’ammonizione.

Come Cenerentola entro la mezzanotte le sale non saran più gremite,

eppure fino a tal ora asporto e consegna a domicilio si potran accettare con moderazione.

Ecco che ora siam giunti alla fine,

con raccomandazioni su quel che si dovrà eseguire.

Benché le opposizioni saranno certamente infinite.

Diario di:
una Dott. Comm.
Macerata:
26/10/2020
Hashtag:
#poesia #nuovo #dpcm #misure #prevenzione #covid

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

https://www.businessblog.it/wp-content/uploads/2020/03/logo_footer_white.png

Seguimi su:

Seguimi su:

Copyright by Fabiola Pietrella. All rights reserved.
Le indicazioni che troverete in questo sito non possono essere considerate consulenze professionali, ma semplicemente la trattazione di una normativa o di un caso di studio specifico.

Copyright by Fabiola Pietrella. All rights reserved.

Le indicazioni che troverete in questo sito non possono essere considerate consulenze professionali, ma semplicemente la trattazione di una normativa o di un caso di studio specifico.