FebbraioMacerata, lì 27 febbraio 2020

Il mio calendario filosofico oggi recita questa frase:

“Poniti obiettivi che ti spaventano e ti eccitano allo stesso tempo”

E mi ci voleva solo un ulteriore incoraggiamento! Già lo faccio da un sacco di tempo!

Come sempre, sveglia molto presto per me e mia solita routine.

Stamattina incontro via skype con una cliente di Siena, Caterina, che ha chiesto una mia consulenza. Mi racconta innanzitutto chi è, cosa ha fatto fino ad ora e la sua formazione. Vuole aprire una partita Iva (come professionista, le ho poi consigliato) per la lettura dei registri Akashi. Nell’immediato resto un po’ dubbiosa, perché la verità è che io non so cosa siano questi registri. Le dico subito che non so di cosa stiamo parlando, ma lei mi mette subito a mio agio (lo fa lei…che figura!!) scherzando sul fatto che quasi nessuno sa cosa siano. Oh bene, altra cosa da imparare! Un aspetto stupendo del mio lavoro è che devo spesso capire cosa fanno i miei clienti, per poi poterli inquadrare correttamente. A volte quindi mi riservo di studiare la loro attività, per poter fornire un quadro completo del mio parere. Intanto mi faccio dire cosa ha intenzione di fare e poi le comunico che le invierò un questionario da compilarmi, così che io possa avere una base per studiare sia la sua attività che gli investimenti che ha intenzione di fare e così da cercare dei fondi che li possono finanziare. Mi risponde subito che avrebbe provveduto a rispedirmi via mail il questionario, nonché un po’ di materiale sui registri. Resto incuriosita (io sono moooolto curiosa!) da questi registri, ma ancora di piu’ da una raccomandazione che mi fa: “Dottoressa, quando leggerà il materiale che le mando, mi faccia una cortesia: lo legga in mezzo alla natura. Solo così riuscirà a comprendere veramente il mio lavoro”.

Rispondo a qualche mail e a qualche telefonata. Nel frattempo mi arriva il materiale di Caterina. Seguo i suoi consigli (anche perché, tornata da Milano la scorsa settimana, sto per lo piu’ da sola). Al Nord stanno combattendo con questo Coronavirus, qui non si comprende invece cosa bisogna fare…Ho seguito quindi il suo consiglio, ho stampato tutto e sono andata a studiare nel bosco. Ho imparato (anche se è una parola troppo grande) cosa sono i “registri Akashi”. Questi registri rappresentano la memoria universale, vengono rappresentati come un’immensa biblioteca, in cui è registrato e custodito tutto ciò che è emanato da una fonte di energia, e cioè da tutto quello che esiste nella creazione. Rapportato agli esseri umani è come se ogni persona avesse in se un biblioteca proprio, una specie di “Libro della vita”, in cui è scritto tutto quello che ha sperimentato in ognuna delle sue incarnazioni. Chi è in grado di leggerli risponde a delle domande che fa il cliente. Le risposte sarebbero delle informazioni normalmente occultate alla nostra coscienza terrena. Nella lettura non vengono fornite cose che la persona non deve sapere o che non sia pronta ad ascoltare. La lettura fornisce un’interpretazione utile all’evoluzione della persona che richiede la lettura.

A parte la bellissima lettura e formazione fatta, ho confermato la mia idea che Caterina deve aprire una partita Iva come professionista (poi cercheremo il codice attività giusto) con un’iscrizione alla Gestione separata Inps. Andrò ora alla ricerca di fondi che possano finanziare i suoi investimenti, dovuti per lo piu’ al fatto che vorrebbe anche aprire una scuola di lettura di questi registri insieme ad altre persone. Per questa attività consiglierò una società, perché la formazione rientra invece in un’attività di impresa, per la quale bisognerà fare la costituzione e l’iscrizione alla CCIAA.

Buona notte caro diario.

Se vuoi sapere come far ripartire la tua attività in tempi di crisi manda un whatsapp al numero 379 1186047, una mia collaboratrice ti richiamerà spiegandoti la mia strategia e come lo studio della crisi e dell’insolvenza mi ha insegnato a curare le aziende.

Diario di:
una Dott. Comm.
Macerata:
27/02/2020
Hashtag:
#registri #akashi #consulenza #apertura #partitaiva #ricerca #finanziamenti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

https://www.businessblog.it/wp-content/uploads/2020/03/logo_footer_white.png

Seguimi su:

Seguimi su:

Copyright by Fabiola Pietrella. All rights reserved.
Le indicazioni che troverete in questo sito non possono essere considerate consulenze professionali, ma semplicemente la trattazione di una normativa o di un caso di studio specifico.

Copyright by Fabiola Pietrella. All rights reserved.

Le indicazioni che troverete in questo sito non possono essere considerate consulenze professionali, ma semplicemente la trattazione di una normativa o di un caso di studio specifico.