GennaioMacerata, lì 27 gennaio 2020

Caro diario, oggi è stata una giornata davvero emozionante per me. Mi sono svegliata di buon ora come al solito, fatto gli esercizi mattutini e dopo una deliziosa colazione mi sono preparata per recarmi a un convegno a cui sono stata chiamata a partecipare come relatrice. E’ stato un evento bellissimo in cui ho avuto modo di conoscere un sacco di persone di rilievo nel settore imprenditoriale locale.

In questa occasione ho conosciuto Claudia, una superdonna e supermamma -oserei dire- di origini austriache che gestisce insieme a suo marito, un’azienda di piccole dimensioni produttrice di pasta fresca e surgelata. La loro azienda situata proprio nel nostro territorio, collabora principalmente con realtà extranazionali quindi esportano il 90% del prodotto all’estero, vantando la presenza di collaboratori in Belgio e Inghilterra.

Tra una parola e l’altra è uscito fuori il discorso delle fiere internazionali. Roberto, il marito di Claudia, prima di aprire la sua azienda ha partecipato ad alcune fiere del settore gastronomico italiane ed europee, ma da quando ha avviato la sua azienda voleva partecipare a eventi fieristici fuori continente.

“Fabiola, vorrei tanto partecipare alla fiera che si terrà il prossimo autunno in America, sai per caso se ci sono dei fondi di finanziamento per chi deve allestire uno stand in fiera?”

“Beh in realtà ci sarebbe un credito d’imposta che fa al caso vostro, un bonus specifico per le piccole e medie imprese che intendono destinare una parte delle spese a fiere nazionali e internazionali” – gli ho risposto.
Questo bonus è infatti indirizzato a coprire tutte le spese necessarie per allestire stand e pubblicizzare la propria presenza a eventi di questo tipo.

Tale credito, che si prefigge l’obiettivo di aumentare il livello di conoscenza di questa categoria di imprese internazionalmente, è pari al 30% delle spese finalizzate a questo scopo per un limite massimo di 60 mila euro, per un totale di fondi pari a 10 milioni di euro per il solo 2020.

“Senti ma la nostra azienda è attiva solo da un anno circa, possiamo comunque usufruire di questo contributo?”

Certamente! Il bonus è valido per tutte le piccole e medie imprese italiane fondate dal 1 gennaio 2019, anzi è proprio in rispetto della politica europea che si vuole promuovere l’attività di queste imprese, che devono farsi strada in un mondo di grandi industrie. Li avverto però di fare attenzione alle spese che si intende andare a coprire: il credito d’imposta si rivolge solo a quelle spese volte a richiedere l’affitto dello spazio espositivo, l’allestimento dello stand e a tutte le attività promozionali legate alla partecipazione all’evento fieristico. Tutto il resto non può ricevere coperture economiche. Un ultimo appunto: occorre inoltre controllare nell’elenco delle fiere internazionali se il credito d’imposta copre le spese per quello specifico evento e se le quote di partecipazione all’evento stesso sono comprese tra i costi ammissibili.

Un altro possibile inghippo riguarda le modalità di erogazione delle risorse, che vanno in ordine di presentazione temporale delle domande. Infine occorre tenere a mente che la modalità di utilizzo del credito è esclusivamente in compensazione (con dei limiti specifici da verificare)

Ci siamo scambiati i contatti, vedrò prossimamente Roberto e Claudia per parlare anche di altre agevolazioni per il loro settore.

Il resto della mia giornata è proseguito tranquillamente tra una telefonata e l’altra rispondendo ai quesiti dei miei clienti.

Se vuoi sapere come far ripartire la tua attività in tempi di crisi manda un whatsapp al numero 379 1186047, una mia collaboratrice ti richiamerà spiegandoti la mia strategia e come lo studio della crisi e dell’insolvenza mi ha insegnato a curare le aziende.

Diario di:
una Dott. Comm.
Macerata:
27/01/2020
Hashtag:
#bonus #creditodimposta #fiere #nazionali #internazionali #pmi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

https://www.businessblog.it/wp-content/uploads/2020/03/logo_footer_white.png

Seguimi su:

Seguimi su:

Copyright by Fabiola Pietrella. All rights reserved.
Le indicazioni che troverete in questo sito non possono essere considerate consulenze professionali, ma semplicemente la trattazione di una normativa o di un caso di studio specifico.

Copyright by Fabiola Pietrella. All rights reserved.

Le indicazioni che troverete in questo sito non possono essere considerate consulenze professionali, ma semplicemente la trattazione di una normativa o di un caso di studio specifico.