SettembreMacerata, lì 9 settembre 2020

https://www.businessblog.it/wp-content/uploads/2020/09/Webp.net-resizeimage-1-3.jpg

“Bisogna avere ancora un caos dentro di sé per partorire una stella danzante.

…uno dietro l’altro

Il tanto atteso Decreto Agosto è uscito tardissimo……proprio in corrispondenza di Ferragosto.

Impossibile enumerare in poche righe le tante novità che sono state approvate dal Governo per ottimizzare e rilanciare il Paese per favorire la ripresa dopo il forzato lockdown.

Tra le molteplici misure entrate in vigore, per le attività commerciali voglio sottolineare la proroga, ufficializzata di un mese, del credito d’imposta del 60% per i canoni di locazione, precedentemente introdotto dal Decreto Rilancio.

60% PER USO NON ABITATIVO

Infatti questa misura riguarda solo ed esclusivamente quegli immobili che non siano destinati a propria residenza abituale ma volti invece all’esecuzione di attività inerenti ai seguenti settori:

  • commerciale;
  • artigianale;
  • agricola;
  • industriale;
  • turistica;
  • professionale per l’esercizio di lavoro autonomo.

Con questo nuovo decreto uscente è ora possibile ricevere una proroga del bonus per i canoni di affitto pagati tra le mensilità che vanno da marzo a giugno per tutti i soggetti sopra indicati, mentre per il settore turistico, per le sole strutture che prevedono un’attività esclusivamente stagionale, si riceverà un ulteriore allungamento comprendendo anche il mese di luglio – oltre ai mesi di aprile, maggio e giugno.

BUONA CLAUSOLA NON MENTE!

Resta in piedi la clausola per cui è necessario dimostrare la perdita del fatturato per almeno il 50% rispetto allo stesso periodo nell’anno precedente per ottenere una riduzione immediata pari al 20% del canone di affitto versato, senza che però venga superata la soglia di 5 milioni di euro di ricavi registrati nel 2019. Quest’ultima postula non concerne tuttavia i tour operator, le agenzie turistiche e le strutture alberghiere.

Va bene invece per gli stabilimenti termali che da ora possono rientrare anch’essi tra le strutture richiedenti il credito d’imposta, senza che sussistano limitazioni inerenti al calo dei ricavi rispetto all’annualità precedente.

Da non sottovalutare il potere della cessione del credito che può essere appunto dato al proprietario dell’immobile con il vantaggio per la controparte di ricevere uno sconto sull’affitto.

Diario di:
una Dott. Comm.
Macerata:
09/09/2020
Hashtag:
#bonus #affitti #canone #locazione #dlagosto

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

https://www.businessblog.it/wp-content/uploads/2020/03/logo_footer_white.png

Seguimi su:

Seguimi su:

Copyright by Fabiola Pietrella. All rights reserved.
Le indicazioni che troverete in questo sito non possono essere considerate consulenze professionali, ma semplicemente la trattazione di una normativa o di un caso di studio specifico.

Copyright by Fabiola Pietrella. All rights reserved.

Le indicazioni che troverete in questo sito non possono essere considerate consulenze professionali, ma semplicemente la trattazione di una normativa o di un caso di studio specifico.